Contratto e Rapporti di lavoro

La schermata è composta da quattro quadranti che mostrano il contratto in essere.

I quadranti sono vincolanti l’uno all’altro e sono posti in successione gerarchica:

  • Ogni Rapporto di lavoro contiene il:
  • Contratto con le posizioni contrattuali che mostrano le variazioni avvenute nel tempo. Ogni posizione contrattuale contiene il relativo:
  • Quadro orario con la distribuzione del teorico giornaliero.
  • L’ultimo quadrante è lo Storico eventi che registra ogni variazione ed ogni modifica.

Dati del Contratto

  1. Rapporto di lavoro: la data di assunzione e l’inquadramento a tempo determinato, indeterminato, rapporto di collaborazione, etc…
  2. Contratto: i dettagli che regolano il contratto in essere (monte ore, codice paghe, livello, qualifica, etc…).
  3. Quadro orario: la distribuzione oraria, il teorico previsto giornaliero.
  4. Storico eventi: tieni traccia di ogni variazione e modifica.
  5. Ogni operazione viene tracciata nello Storico eventi; ciascun Rapporto di lavoro ha il proprio storico. Hai la possibilità di selezionare la riga e di eliminare manualmente alcune informazioni che non serve restino tracciate (ad esempio la modifica di alcuni dati errati).
    Dal menù Personale > Riepilogo Variazioni contrattuali puoi visualizzare le variazioni di tutto il personale.

Ogni riquadro ha il proprio menù “Azioni“, tramite questo comando puoi apportare modifiche e variazioni.

Ai lati del menù “Azioni” trovi due frecce: quando sono attive (colorate di blu) consentono di “sfogliare le pagine” per visualizzare le variazioni avvenute nel tempo.

6. Maggiorazioni e Trattenute sono da concordare durante la formazione dedicata al modulo Paghe e necessitano di avere dei Rimborsi pre-impostati.

N.B. Gli appunti del campo note inseriti all’interno della sezione Rapporto di lavoro e della sezione Contratto sono visibili soltanto agli account di tipo Admin e agli account che tra i Privilegi hanno il flag su “Gestione del personale”. Il campo note compilato sul Quadro orario è invece visibile anche agli operatori.

Per attivare il download della Lettera di variazione monte ore contatta il tuo referente Sixs.

IMPOSTAZIONI - dati di base per gestire i contratti: clicca qui

Dal Menu Impostazioni > Filiali e contratti

N.B. i dati relativi al contratto nazionale delle cooperative sociali sono già inseriti. Trovi già compilato: CCNL, Livello, Rapporti di lavoro; delle Festività nazionali dovrai aggiungere: il Santo Patrono e il Lunedì dell’angelo di ogni anno.

Alcuni dati sono vincolanti, altri sono semplicemente utili per gestire i contratti:

CCNL

Da menu Impostazioni > Filiali e contratti > CCNL

N.B. ad ogni ccnl è obbligatorio agganciare i propri livelli e rapporti di lavoro.

Nuovo: per aggiungere un differente CCNL. È sufficiente compilare:

  • Nome
  • Codice
  • Ordine indica l’ordinamento quando aprirai la tendina del CCNL

2. Monte ore Full Time, Ferie e permessi: sono relativi al Modulo A4 – Ferie e Permessi. Confrontati con il tuo referente in Sixs per impostare questo modulo al meglio.

3. Lunghezza della settimana: al momento è un dato ininfluente.
Gestione straordinari: relativo al Modulo D2 – Tracciato paghe; da impostare insieme a un nostro tecnico.

Rapporto di lavoro – Proroghe

Da menu Impostazioni > Filiali e contratti > Rapporto di lavoro

Nuovo: aggiungi un nuovo tipo di rapporto di lavoro.

Un click: evidenzia di blu la riga, da Operazioni disponibili: elimina.

Doppio click: puoi modificare il nome se ti è utile.

 

N.B. IMPOSTA NUMERO E DURATA DELLE PROROGHE.

Fai doppio click sul rapporto di lavoro a Tempo determinato (o a quei  rapporti sui quali ti è utile gestire le proroghe contrattuali).

Festività contrattuali – Lunedì dell’Angelo e Santo Patrono

Da menu Impostazioni > Filiali e contratti > Festività

Clicca su Nuovo.

Lunedì di Pasqua: togli la spunta da Festività ricorrente ed imposta la Pasquetta per ogni anno.

Santo patrono: se utilizzi un santo patrono unico per tutto il personale impostalo qui:

  • Che sia una data fissa ad es: 10 Agosto;
  • oppure imposta ogni anno se la data cambia, ad es: il terzo lunedì del mese di xxx.

N.B. se a livello contrattuale riconosci Santi Patroni differenti in base alla sede di lavoro degli operatori: imposta la Sede di lavoro.

Sede di lavoro – Santo Patrono

Da menu Impostazioni > Filiali e contratti > Sede di lavoro

PATRONO RICORRENTE

Se la festività cade sempre nella stessa data spunta il riquadro e inserisci i dati richiesti.

PATRONO NON RICORRENTE

Ogni anno la data del patrono può cadere in un giorno diverso.

  1. Inserisci solo Nome e Codice
  2. Salva
  3. Riapri la Sede appena creata: doppio click sulla riga.
  4. Seleziona Giorni non ricorrenti:
  5. Nuovo: inserisci le date dal calendario.
  6. Chiudi premendo la X in alto a destra della finestra.

Causali e Motivazioni del contratto

Da menu Impostazioni > Filiali e contratti > Motivazioni

Gestisci le seguenti Causali:

  • Motivazioni Assunzione.
  • Motivazioni Cessazione contratto.
  • Motivazioni Contratto: per proroghe e variazioni.

N.B. Ad oggi, le causali  per contratti a tempo determinato sono le seguenti:

  • a) esigenze temporanee e oggettive, estranee all’ordinaria attività;
  • b) esigenze di sostituzione di altri lavoratori;
  • c) esigenze connesse a incrementi temporanei, significativi e non programmabili, dell’attività ordinaria.

E6 – Lettera di variazione contrattuale

Nuovo Contratto

    1. Dal menù “Dati contrattuali” > Seleziona “Contratto”.
    2. Dal primo riquadro dedicato al Rapporto di lavoro: “Azioni” > “Nuovo”.
  1. In una schermata unica compila i dati relativi sia al Rapporto di Lavoro che al Contratto:
    1. È possibile inserire un CCNL diverso da quello preimpostato (Cooperative Sociali), dal menù Impostazioni.
    2. Ogni Rapporto di lavoro deve essere abbinato ad un CCNL, se manca inseriscilo dalla sezione apposita del menù Impostazioni.
    3. In caso di contratto a tempo determinato, assicurati di aver inserito le causali nella sezione dedicata alle Motivazioni contrattuali.
    4. Ti ricordo che “Sede di lavoro” può valorizzare il Santo Patrono. Se riconosci la festività in date diverse in base alla sede in cui operano i dipendenti, puoi andarle a pre-caricare dal menù Impostazioni, e successivamente inserirle in questa sezione.
    5. Per quel che riguarda i “riquadri da spuntare” (Banca ore e Debito/credito) vengono introdotti in base alle peculiarità e necessità di ciascuna Cooperativa durante la formazione sul modulo Paghe e Tracciato Paghe.
    1. Il Quadro Orario è creato automaticamente con il Monte ore settimanale distribuito su sei giorni lavorativi.
      1. Dal comando Azioni clicca su Modifica distribuzione oraria se vuoi modificare la ripartizione oraria e giornaliera (vedi sotto).
      2. Clicca su Modifica per cambiare il nome del quadro orario ed eventualmente modificare le date.

Modifica distribuzione oraria:

  • a) Freccia divergente: il monte ore totale, viene equamente ripartito in base ai giorni selezionati (la freccia 1 indica la selezione dei giorni lavorativi).
  • b) Orologio: per ogni giorno selezionato puoi impostare un orario contrattuale differente.
    Attenzione che variando gli orari varierà in automatico anche il monte ore settimanale.
  • c) Fasce orarie: facoltativo. Puoi indicare la fascia oraria lavorativa. P.s. con le fasce orarie inserite, il sistema impedisce di eliminare il contratto. Per eliminare il contratto occorre rimuovere le fasce orarie manualmente.

Per i turnisti puoi inserire più settimane contrattuali tramite il comando il tasto Aggiungi settimana.
Ruota settimana: ti consente di collocare ogni settimana nella giusta sequenza a partire dalla data di validità del contratto.

Al termine delle operazioni conferma i dati cliccando su “Salva Modifiche” e chiudi.

Correzione dei dati

La correzione si effettua dal comando Azioni > Modifica.

N.B. La Modifica è una CORREZIONE DI DATI ERRONEI; NON si tratta di una Variazione contrattuale.

LA CORREZIONE è valida per tutto l’arco di tempo contrattuale. FAI ATTENZIONE al periodo di validità indicato dalla Data inizio e dalla data fine. PER ESEGUIRE UNA VARIAZIONE SEGUI INVECE LE PROCEDURE GUIDATE.

N.B. La modifica può essere utilizzata nei casi in cui vi siano delle Variazioni dei dati contrattuali contestuali ad una proroga o ad una trasformazione del rapporto di lavoro.

N.B. Elimina lo Storico Eventi

! Ogni operazione comporta la sua tracciatura. Se stai correggendo delle informazioni elimina dallo storico eventi l’operazione che hai appena compiuto. In questo modo vedrai solo le Variazioni Contrattuali effettive.

  1. Seleziona un evento di cui non vuoi tenere traccia nello storico.
  2. Elimina.

Il riepilogo con lo storico delle variazioni di tutti gli operatori lo trovi dal menù Personale > Riepilogo variazioni Contrattuali.

Modifica Rapporto di Lavoro

In Rapporto di lavoro puoi correggere i seguenti dati, se risultano errati:

  • CCNL
  • Rapporto di lavoro (tempo determinato, indeterminato, collaboratore, etc…)
  • Data Assunzione
  • Data Firma

Modifica i dettagli del Contratto

Il quadrante posizionato in basso a sinistra mostra i dettagli del Contratto.  Dal menu azioni > Modifica

N.B. La modifica può essere utilizzata nei casi in cui vi siano delle Variazioni dei dati contrattuali contestuali ad una proroga o ad una trasformazione.

Utilizzalo per correggere:

  • Data inizio
  • Data fine (! uguale o maggiore della data fine quadro orario)
  • Codice Paghe
  • Monte ore contrattuale
  • Filiale
  • Qualifica
  • Livello
  • Sede di lavoro (per il Santo Patrono)

Modifica le informazioni del Quadro orario

Nel quadrante in alto a destra puoi modificare le informazioni del quadro orario contrattuale.

Dal menu azioni > modifica:

  • Cancella la data fine.
  • Cambia il nome della descrizione.

Gli appunti inseriti in questo campo Note saranno visibili anche agli operatori.

Modifica la Distribuzione oraria giornaliera

La Distribuzione oraria è riferita al monte ore settimanale del contratto.

Per correggere: menu Azioni > Modifica distribuzione oraria.

N.b. se ti viene impedito di effettuare modifiche significa che il foglio ore di uno o più mesi di quel periodo è convalidato dall’amministrazione: bisogna rimuovere la Convalida di Rendicontazione.

  1. Aggiungi ulteriori settimane oppure modifica la settimana:
  2. Imposta il Monte ore.
  3. Seleziona i giorni e ridistribuisci l’orarioN.B.
    • a) Freccia divergente verde: il monte ore viene ripartito sui giorni selezionati.
    • b) Orologio verde: imposta le ore sui singoli giorni.
    • c) Fasce orarie (facoltativo).
  4. Salva le modifiche e chiudi.

Proroga

Dal quadrante Contratto: Azioni > Proroga.

p.s. per visualizza la funzione di proroga, imposta la durata e il numero dei rinnovi dei contratti dal menù Impostazioni >  Filiali e Contratti > Rapporto di Lavoro.

Segui la procedura guidata:

  1. Imposta il nuovo periodo di validità.
  2. Procedi.
  3. Seleziona le Assegnazioni da prorogare.
  4. Fine.

N.B. Verranno mostrate le assegnazioni:

  • Che hanno la stessa data fine della fine del contratto che si sta prorogando.
  • Che sono prive di data fine.

Automaticamente verrà creato un nuovo dettaglio relativo al Contratto mantenendo la stessa distribuzione oraria del quadro orario in vigore.

P.s. se contestualmente alla proroga varia anche il monte ore settimanale oppure un altro dato contrattuale, guarda qui: Variazione Contestuale

Variazione contrattuale del Monte Ore

Posizionati sul contratto più recente.
Dal quadrante Contratto: Azioni > Variazione quadro orario.

P.s. Per attivare il download della Lettera di variazione monte ore contatta il tuo referente Sixs.

  1. Inserisci la data della variazione.
  2. Il nuovo monte ore.
  3. Prosegui con la procedura guidata.
  1. Attenzione al nuovo monte ore.
  2. Posizionati sull’orologio per i singoli giorni, oppure modifica il monte ore settimanale.
  3. Seleziona i giorni e la quantità oraria giornaliera da modificare.
  4. Eventualmente imposta le fasce orarie.
  5. Salva le modifiche.
  6. Salva e procedi fino al termine. Fine.

N.B. Ora puoi scaricare la Lettera di Variazione Monte ore Contrattuale

Variazione Dati Contrattuali

Dal quadrante del Contratto: Azioni > Variazione dati contrattuali.

N.B. Se la variazione di questi dati avviene contestualmente ad un rinnovo contrattuale, esegui prima la proroga o la trasformazione; successivamente utilizza il comando MODIFICA per modificare questi dati.

  1. Inserisci la data della variazione
  2. Seleziona gli elementi che ti interessa modificare
  3. Segui la procedura guidata fino al termine

Variazione Contestuale

Per variazione contestuale si intende che durante la trasformazione o la proroga di un contratto, contestualmente vi sia una variazione oraria o di dati contrattuali.

Procedi così, per prima cosa:

Subito dopo effettua la Modifica: correggi i dati che variano contestualmente:

  1. Modifica il monte ore del quadro orario oppure i dati del contratto.
  2. N.B. Se varia il Monte ore settimanale ricordati di modificare anche la distribuzione oraria giornaliera.

P.s. Per attivare il download della Lettera di variazione monte ore contatta il tuo referente Sixs.

Varia la Distribuzione oraria giornaliera

Per modificare la distribuzione oraria hai due possibilità:
– Utilizza la procedura guidata: Variazione quadro orario N.b. nel riepilogo dello storico degli eventi contrattuali, questa operazione sarà salvata con la dicitura “Variazione Monte ore”.
– Manualmente: segui le indicazioni successive.

Inserisci una variazione contrattuale della distribuzione oraria giornaliera a parità di monte ore settimanale:

  1. Inserisci la data fine al quadro orario in essere.
  2. Apri un nuovo quadro orario.

p.s. Se invece devi correggere dei dati errati scorri fino in fondo alla pagina, nelle ultime due immagini in Modifica distribuzione oraria trovi le corrette indicazioni.

Variazione della distribuzione oraria:
Dal quadrante Quadro orario: Azioni > Modifica.

  1. Inserisci la data di termine della distribuzione in oggetto.
  2. Descrizione.
  3. Campo note a disposizione.
  4. Salva.
  5. Apri un nuovo quadro orario (vedi sotto).

N.b. puoi inserire una data di termine solo la rendicontazione di quel mese o dei mesi successivi NON sono già convalidati dagli amministratori.

Dal quadrante Quadro orario: Azioni > Nuovo.

  1. Assicurati di avere il quadro orario precedente con una data fine inserita.
  2. Inserisci il nuovo periodo di validità.Compila eventualmente i successivi campi:
  3. Descrizione.
  4. Campo note a disposizione.
  5. Salva.

Clicca su Azioni > Modifica distribuzione oraria.

N.b. Esegui le stesse indicazioni anche per effettuare delle correzioni alla distribuzione orario.
Le correzioni sono consentite solo se NON vi sono dei mesi convalidati dagli amministratori.

  1. Aggiungi settimana
  2. Seleziona i giorni della settimana
  3. Imposta il Monte ore per distribuirlo equamente in base ai giorni selezionati.
  4. Spostati sul simbolo dell’orologio per modificare la distribuzione dei singoli giorni.
  5. Salva le Modifiche.
  6. Puoi aggiungere le fasce orarie sui giorni compilati.
    p.s. Aggiungi altre settimane se hai necessità di avere differenti settimane contrattuali.
  7. Chiudi.

Trasformazione Contrattuale

Trasforma il contratto, ad esempio da tempo determinato a tempo indeterminato.
Dal quadrante Rapporto di lavoro: Azioni > Trasformazione.

Segui la procedura guidata:

  1. Inserisci la data di trasformazione e scegli il nuovo rapporto di lavoro.
  2. Procedi.
  3. Seleziona le Assegnazioni da prorogare.
  4. Fine.

N.B. Verranno mostrate le assegnazioni:

  • Che hanno la stessa data fine della fine del contratto che si sta prorogando.
  • Che sono prive di data fine.

Automaticamente verrà creato un nuovo dettaglio relativo al Contratto mantenendo la distribuzione oraria del quadro orario in vigore.

P.s. se contestualmente alla trasformazione varia anche il monte ore settimanale oppure un altro dato contrattuale, bisogna fare una Variazione Contestuale

Cessazione Contratto

Utilizza il comando Cessazione quando termina un rapporto di lavoro.
Azioni > Cessazione.

N.B.: questa operazione consente di chiudere contestualmente:

  • le Assegnazioni;
  • I Turni e le ricorrenze (resteranno pianificati, ma privi dell’operatore);
  • le Assenze pianificate.
  • Le scadenze personalizzate sull’operatore che hanno la data successiva alla cessazione.

Data cessazione: Inserisci la data di fine rapporto lavoro,
Tipo evento: specifica la causale, che dovrà essere inserita dal menù Impostazioni > Filiali e contratti > Motivazioni cessazione.
Procedi seguendo i successivi passaggi.

N.B. Dopo aver cessato il contratto dell’operatore in Informazioni anagrafiche > Informazioni Generali > Disattiva la sua anagrafica.

Elimina storico

!Attenzione: ogni operazione che esegui viene registrata nel riquadro dello storico eventi. Tieni curate le informazioni contenute in questo riquadro:

  1. Seleziona un evento che vuoi eliminare.
  2. Elimina.

Lo storico di tutti gli operatori lo trovi dal menù Personale > Riepilogo variazioni Contrattuali.

Inserisci o Modifica le Fasce orarie sui giorni contrattuali

Dall’anagrafica Operatore > Contratto

Dal Quadro Orario seleziona il comando Azioni > Modifica Distribuzione Oraria

  1. Clicca sulla linguetta Fasce Orarie.
  2. Clicca su Modifica per inserire le fasce sui giorni su cui è presente il teorico contrattuale
  1. Clicca sul “+” per aggiungere la fascia (cliccalo ancora se devi inserire uno spezzato o più fasce).
  2. Elimina nel caso la fascia oraria inserita.
  3. Salva.

N.B. Il totale orario delle fasce giornaliere non può superare il teorico contrattuale del giorno.

Quadro orario multisettimana

Imposta più settimane contrattuali, in genere per i turnisti.

Posizionati sul Quadro orario dell’operatore > Azioni > Modifica distribuzione oraria

Aggiungi settimana, fino ad inserire le N. settimane che compongono il contratto

Per ogni settimana che aggiungi

  1. Inserisci Monte ore e distribuzione oraria
  2. Salva le modifiche per ogni settimana
  3. Se serve puoi ingrandire la vista con il tasto +
  4. Quando hai inserito tutte le settimane clicca su Ruota settimana per verificare la giusta collocazione delle settimane nel calendario.
  1. Posizionati sulle due frecce che formano una di fianco ad ogni settimana.
  2. Clicca, tieni premuto e trascina la settimana nella posizione corretta.
  3. Il calendario ti mostra l’anteprima del previsto contrattuale distribuita nei mesi.
  4. Il salvataggio è automatico. Al termine chiudi il riquadro premendo la X in alto a destra.

Teorico contrattuale da turni – Distribuzione mensile per i turnisti

Trasforma i turni del mese nel quadro orario contrattuale (funzione in uso all’amministrazione del personale).

Puoi compiere questa operazione da tre sezioni:

  1. Individuale: dall’anagrafica di ogni singolo operatore.
  2. Per il singolo servizio: sull’attività della commessa dalla vista turni a matrice.
  3. Massivo: per tutto il personale che ha abilitata la voce teorico da turni.

Teorico contrattuale dall’anagrafica operatore

Anagrafica > Dati Contrattuali > Teorico da Turni

La schermata mostra i turni del mese su tutte le attività.

  1. Puoi selezionare il mese
  2. Clicca su Teorico
  3. Puoi espandere i dettagli per visualizzare la distribuzione giornaliera
  4. Clicca su Genera Teorico per terminare l’operazione
  5. Visualizza la nuova distribuzione del Quadro orario

Teorico contrattuale massivo per i turnisti

Menu Personale > Teorico da Turni massivo. La schermata mostra i turni del mese su tutte le attività.

Per gestire il Teorico da turni massivo per prima cosa assicurati che ogni operatore abbia attivo il flag: teorico da turni sul dettaglio contrattuale in corso di validità

Attiva il flag teorico da turni sul dettaglio contrattuale in corso di validità:

  1. Dal menu Azioni seleziona Modifica.
  2. Verifica che il flag teorico da turni sia attivo.
  1. Dal Menu Personale > Teorico da Turni massivo: visualizza gli operatore che hanno attivo il relativo flag sul contratto in corso di validità per il mese corrente o selezionato.
  • 2. Clicca Genera teorico e conferma.
  • 3. Per gli operatori selezionati verrà generato il teorico contrattuale da turni.
  • 4. Visualizza i dettagli della distribuzione mensile sulla base dei turni pianificati.
  • 5. Clicca su Genera teorico per aver la distribuzione contrattuale del mese.

Teorico contrattuale dalla Commessa [ADMIN]

Puoi trasformare i turni del mese nel quadro orario contrattuale mensile se hai attivo il modulo Pianificazione con i turni a Matrice.

  1. Posizionati sull’attività all’interno della commessa.
  2. Programmazione > Turni.
  3. Vista a Matrice.
  4. Operazioni disponibili > Genera Teorico da Turni.
  5. Segui la procedura guidata.

Teorico da turni – Distribuzione mensile 

Dopo aver generato il teorico da turni, per verificare l’operazione appena effettuata spostati nei dati contrattuali dell’operatore e seleziona dal riquadro del Quadro orario > Azioni > Modifica distribuzione oraria.

Clicca su Distribuzione mensile per visualizzare e modificare il calendario vista mese

  1. Modifica direttamente il monte ore giornaliero, ore e minuti.
  2. Modifica fascia a discrezione puoi adattare anche la fascia oraria (non obbligatoria).
  3. Salva ogni modifica che effettui.
  4. Con la X Rossa elimini il quadro orario del giorno.
  5. Seleziona due giorni per invertire il teorico grazie al tasto Switch.
  6. Switch inverti il teorico dei due giorni selezionati.
  7. Premi la X in alto a destra per tornare alla schermata precedente e proseguire col lavoro.

Quadro orario non modificabile

Quando il sistema non consente di apportare modifiche alla distribuzione oraria giornaliera, oppure non permette di eliminare il quadro orario una motivazione plausibile è la seguente:

in quel periodo di validità, una o più mensilità sono state convalidate dall’amministratore: la soluzione è rimuovere le convalide mensili dal menu Rendicontazione > Convalida (vedi sotto) oppure dal singolo Foglio ore dell’operatore.

Rimuovi la convalida

  1. Dal menu Rendicontazione > Convalida
    Posizionati sul mese in cui devi operare
  2. Seleziona l’operatore o gli operatori dove è presente la convalida di Amministrazione
  3. Rimuovi la convalida ricaricando anche il completato in paghe; oppure Rimuovi la convalida mantenendo il dato paghe, ovvero le operazioni che sono state eseguite nel menu paghe.

Inserisci storico contrattuale

Questa funzione è stata pensata per poter inserire delle informazioni contrattuali che siano comprese tra:

  • La data Assunzione
  • La data inizio del primo Dettaglio contrattuale in essere dello stesso Rapporto di lavoro.

In questo intervallo di tempo puoi inserire lo storico relativo a Variazioni e Dettagli Contrattuali riferiti allo stesso Rapporto di lavoro.

Accertati della correttezza della data di Assunzione.
Se deve essere cambiata clicca su Azioni > Modifica data assunzione. Altrimenti prosegui come indicato sotto.

Inserisci lo storico

Prosegui cliccando su Azioni > Inserisci Storico.
Compila i dati del nuovo dettaglio contrattuale.

p.s. al termine verifica sul quadro orario la coerenza della distribuzione oraria giornaliera.

E6 – Lettera di variazione personalizzata

Dal menu Impostazioni > Filiali e Contratti > Modelli Lettera variazione Contratto

Personalizza i modelli delle Lettere di variazione del Contratto che scaricherai dalla sezione contrattuale di ogni anagrafica operatore.

Per prima cosa prepara su un file in formato .docx i modelli delle Lettere di variazione che vorrai scaricare. Al posto dei dati personali inserisci le Variabili che sono a disposizione in ogni riga elencate e mostrate sotto nella Fig.2.
Es:
– dato personale: Mario Rossi
– variabili: $NOME $COGNOME

Dal menu Impostazioni > Filiali e Contratti > Modelli Lettera variazione Contratto

  • Fig.1: Fai doppio click sulla relativa variazione a cui vuoi allegare la lettera
  • Fig.2: Si apre così la finestra di caricamento file:
  1. Il documento deve contenere le Variabili che puoi selezionare tra quelle proposte.
  2. Clicca su scegli file, e seleziona dal tuo computer il documento in formato .docx che hai preparato;
  3. Seleziona il formato in cui vuoi scaricare il documento dei dipendenti.
  4. Puoi inserire una descrizione della lettera (Facoltativo);
  5. Clicca su Carica.
  6. Scarica la Lettera di variazione contratto dall’anagrafica dell’operatore.

Scarica la lettera di Variazione Contrattuale

Dal menu Personale > Ricerca Operatore > Anagrafica dell’operatore > Contratto

Nel riquadro in basso a destra dedicato allo storico contrattuale:

  1. Seleziona di blu la riga della variazione contrattuale.
  2. Clicca su PDF per scaricare la Lettera Personalizzata.

    p.s. le lettere vanno caricate nelle Impostazioni.

N.B. Abilita i Pop-up se il tuo browser blocca l’apertura del documento.